Prenota subito!
Una passeggiata di musica, cultura e tradizioni  lungo le Mura e sulle Torri lucchesi
Circa 100 opere provenienti dall'Italia e dall'estero realizzate dai pittori illuministi saranno protagoniste alla mostra che si terrà a Lucca dal 8 dicembre al 2 ottobre 2022
In più ci saranno le opere del lucchese Pietro Paolini, considerato da Vittorio Sgarbi, il curatore della mostra, uno dei più grandi intrerpreti della scuola caravaggesca.
La ciclostorica La Vinaria nasce nel 2016 da un’idea di un gruppo di cicloamatori appartenenti al G.S. Cicli Carube.
Subito sposata dai sindaci di Montecarlo Porcari e Capannori, la Vinaria prende il nome da “La Via Vinaria”, una manifestazione vinicola che vede l’apertura delle fattorie per la degustazione del vino.
Inizialmente una 3 giorni di eventi con base a Montecarlo, si è poi trasformata in una 2 giorni con logistica a Capannori. La Vinaria è pensata non come gara agonistica, ma per chi vuol fondere passione, divertimento, natura e paesaggio avendo come scopo il pedalare in compagnia e il buon cibo. La Vinaria è aperta a tutti, si partecipa con bici da corsa antecedente al 1987 che abbia puntali e cinghietti, filo dei freni esterni al manubrio e leve del cambio sul tubo obliquo; l’abbigliamento, ovviamente, deve essere consono alla manifestazione.
Due sono i percorsi, “il divino” di 43 chilometri fatto per ciclisti che vogliono godere dei paesaggi e degli ottimi ristori lungo il percorso, e “l’intrepido” di 78 chilometri, per gli avventurosi che non hanno paura delle salite e vogliono vedere un panorama mozzafiato dalla catena appenninica capannorese e visitare luoghi come la “quercia delle streghe” dove la leggenda narra che ci sia stato impiccato Pinocchio.
In entrambe i percorsi, oltre ai numerosi e ottimi ristori, la partenza e l’arrivo sono dal parco di una villa cinquecentesca “Villa La Badiola” antica residenza dei signori Arnolfini, circondata dai suoi vigneti e uliveti, subito al di sotto della “Specola” un osservatorio astronomico voluto da Paolina Bonaparte.
La Vinaria è organizzata dal G.S. Cicli Carube con il patrocinio dei comuni di Capannori, Porcari, Lucca e l’Opera delle Mura di Lucca, già perché i percorsi, oltre che nelle vigne, transitano sulle monumentali e storiche “Mura di Lucca”.
Per usare una frase televisiva, “alla Vinaria gli orologi ce li togliamo, perché anziché controllarlo il tempo… ce lo godiamo”
 


In cartellone aperture straordinarie di musei, torri e palazzi storici cittadini per visite guidate, compresa la possibilità di salire sul campanile del duomo di San Martino. Alla parte storica e culturale, si affiancherà il tradizionale e ricco programma di manifestazioni, con eventi sparsi all’interno di tutto il centro storico, di pari passo con l’apertura dei negozi.
Occhio di riguardo anche per la musica, con speciali spazi riservati alle arie pucciniane. Per il resto, spazio a danza e ai tanti deejay set sparsi nei locali del centro dove si potrà ballare fino a notte fonda  e molto altro ancora.
Per conoscere il programma integrale della manifestazione è possibile scaricare la brochure ufficiale dai siti www.confcommerciolums.it e www.comune.lucca.it o sulla pagina Facebook Notti Bianche Lucca e Viareggio. 

Giunta alla sedicesima edizione Murabilia – Murainfiore si conferma come uno degli eventi italiani più attesi da appassionati del verde, giardinieri, collezionisti di piante rare, botanici, ortisti e da tutti gli amanti nel mondo del giardino.
 
Con più duecentotrenta espositori vivaisti italiani ed esteri, produttori di attrezzature e di arredi per giardino Murabilia offre ai suoi visitatori una mostra mercato all’aria aperta con un’ambientazione unica: le Mura di Lucca, con i loro baluardi alberati, i prati, i panorami e gli scorci sulla città, i sotterranei misteriosi e freschi, l’incanto e la tradizione dell’Orto Botanico.
 
Sito ufficiale: www.murabilia.com
1 / 9
Sito realizzato da LuccArtigiani Siti Web Lucca
Chiama ora!