italiano english de du be fr po ru
Bed and Breakfast Lucca
facebook
italiano english de du be fr po ru
Vagli - il paese sommerso dal lago [pagina precedente]
Nel 1947, lo sbarramento del Torrente Edron, effettuato dalla SELT Valdarno, oggi ENEL, per produrre energia elettrica, ha formato il lago artificiale di Vagli, nel comune di Vagli Sotto in provincia di Lucca. Nel 1948 la diga portò le acque ad innalzarsi fino a 92 metri, sommergendo alcuni paesi, tra cui Fabbriche di Careggine, piccolo borgo medievale abitato prevalentemente da fabbri ferrai bresciani, che sotto la dominazione estense, diventò uno dei maggiori fornitori di ferro d’Italia e godette di un periodo di prosperità anche grazie allo sfruttamento del marmo delle montagne locali e alla Via Vandelli, fatta costruire dal duca Francesco III per collegare e consentire i traffici commerciali tra Modena e Massa.
 
Il borgo riemerge e si può visitare ogni volta che il lago viene svuotato, cosa non molto frequente… Questo straordinario evento si è verificato solo 4 volte: nel 1958, nel 1974, nel 1983 e nel 1994.
Il lago contiene infatti 34 milioni di metri cubi d’acqua e viene svuotato solo in casi eccezionali, per interventi di manutenzione.
Durante lo svuotamento, paese fantasma rimane fuori dall’acqua per svariate settimane, ed è pertanto visitabile. Quando accade, moltissimi turisti accorrono per visitare le casette in pietra,quasi tutte senza i tetti, con gli ingressi molto bassi, tra le viuzze coperte da una coltre di fango. C’è ancora il campanile, intatto, della chiesetta di S.Teodoro. Si ha proprio la sensazione di trovarsi sul fondo del lago.
 
Visto il grande richiamo del borgo fantasma, si sta studiando un ambizioso progetto che mira realizzare un ponte tibetano sospeso sul lago e una cupola protettiva di vetro per rendere visibile in modo permanente il paese sommerso, anch ese forse, in questo modo, Fabbriche di Careggine perderà parte del suo fascino.


Bed & Breakfast Lucca Fora di Madrigali Silvia - Via Pesciatina 143 - Capannori - 55012 Lunata - Lucca Toscana - Tel. +39 0583 936352 - Cel. +39 334 7819732 - info@luccafora.it
P. iva 02365340468 / Tagmap / Places / Links / Note Legali / Privacy - Cookie Policy / Website by Luccartigiani