Sant'Anna di Stazzema
Postato da Silvia Madrigali il 28/04/2022

Sant'Anna di Stazzema

Sant’Anna di Stazzema si trova a 24 km da Lucca e a 5 km da Stazzema, sul margine delle Alpi Apuane, ad un'altitudine tra i 600 e 650 metri sul livello del mare.
E' raggiungibile da sud attraverso una strada che parte da Camaiore, che si snoda come strada panoramica sulle colline della Versilia. 
Sant'Anna era in origine un piccolo paese formato da famiglie occupate nella pastorizia, con le colline circostanti utilizzate come pascolo.
Per molto tempo l'agricoltura è stata la principale fonte di reddito, con prodotti quali latte, formaggio, maiali, farina di castagne, oltre alla produzione di legna da ardere e carbone. 
Un altro pilastro economico era l'industria mineraria: venivano estratti pirite, pirite di rame, galena, limonite, magnetite, ematite, barite e minerali di ferro. 
Il 26 luglio le autorità naziste diedero ordine di evacuare il territorio e la mattina del 12 agosto 1944 tre reparti di SS salirono a Sant'Anna, mentre un quarto chiudeva ogni via di fuga a valle. 
In base alle indagini della procura militare di La Spezia, si trattò di un atto terroristico premeditato e curato in ogni dettaglio per annientare la volontà della popolazione, soggiogandola al terrore: l'obiettivo era quello di distruggere il paese e sterminare la popolazione per rompere ogni collegamento fra i civili e le formazioni partigiane presenti nella zona.

Nel giro di poche ore si consumò uno dei più atroci crimini commessi ai danni della popolazione civile, uccidendo centinaia di persone con raffiche di mitra, bombe a mano e colpi di rivoltella , lasciandole poia terra, senza vita, trucidate, bruciate, straziate.
Uccisero i nonni, le madri, i figli e i nipoti. 
Uccisero i paesani ed uccisero gli sfollati, i tanti saliti, quassù, in cerca di un rifugio dalla guerra. 
 
560 ne uccisero, senza pietà in preda ad una cieca furia omicida. Indifesi, senza responsabilità, senza colpe. E poi il fuoco, a distruggere i corpi, le case, le stalle, gli animali, le masserizie. A Sant’Anna, quel giorno, uccisero l’umanità intera.

La strage di Sant’Anna di Stazzema desta ancora oggi un senso di sgomento e di profonda desolazione civile e morale, poiché rappresenta una delle pagine più brutali della barbarie nazifascista. Rappresentò un odioso oltraggio compiuto ai danni della dignità umana. 
Il Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema, istituito nel dicembre 2000, ha l'obiettivo di mantenere viva la memoria storica dei tragici eventi dell'estate del 1944 ed educare le nuove generazioni ai valori della pace, della giustizia, della collaborazione e del rispetto fra i popoli e gli individui.

Qui potrete visitare il Museo Storico della Resistenza, i luoghi della strage come la Piazza della Chiesa  e il percorso della Via Crucis che addentrandosi nel bosco  porta alll'Ossario di Stazzema che domina tutta la vallata.

Per visitare Sant'Anna di Stazzema e i luoghi dell'eccidio contattaci
 
Articoli
05/09/2022 - L'Eccidio alla Certosa di Farneta 18/07/2022 - Le Alpi Apuane 28/04/2022 - Sant'Anna di Stazzema 06/04/2022 - Cosa mangiare a Lucca 17/02/2022 - Le Mura di Lucca 18/11/2020 - La Chiesa di Santa Caterina a Lucca 10/09/2020 - Grotta del Vento e Antro del Corchia 20/06/2020 - Il Volto Santo a Lucca 26/05/2020 - L'Orto Botanico di Lucca 10/05/2020 - APERTURA BED AND BREAKFAST 02/03/2020 - Le Camelie della Lucchesia 14/01/2020 - La Cattedrale di San Martino - Duomo di Lucca 09/01/2020 - Le Buchette del vino a Lucca 12/12/2019 - Museo Piaggio e la Vespa 24/09/2019 - Santa Gemma Lucca 30/08/2019 - Le terme in Toscana 27/08/2019 - Volterra Twilight 22/08/2019 - Il Parco di Pinocchio a Collodi 18/04/2019 - Leonardo da Vinci e la Lucchesia 18/04/2019 - Santa Zita a Lucca 16/04/2019 - Le Ville Lucchesi 11/04/2019 - Danza e scuole di danza a Lucca 18/03/2019 - Museo della Follia a Lucca 29/01/2019 - Leggende e curiosità su Lucca 08/11/2018 - Doppio tramonto - Monte Forato a Lucca 13/09/2018 - Festa di Santa Croce e Processione a Lucca 26/06/2018 - Aperitivo sulla Torre Guinigi a Lucca 05/06/2018 - Cosa visitare a Lucca 14/05/2018 - Giunchiglie sul Monte Croce a Lucca 14/05/2018 - Ponte del Diavolo Lucca - Borgo a Mozzano 30/04/2018 - Deredia a Lucca 10/04/2018 - Acquedotto del Nottolini a Lucca 10/04/2018 - Museo del motore a scoppio a lucca 03/04/2018 - Manicomio di Maggiano a Lucca 15/03/2018 - Collezionando a Lucca 16/01/2018 - Origini di Piazza Anfiteatro a Lucca 17/11/2017 - Dormire a Lucca 28/08/2017 - Settembre Lucchese 10/08/2017 - Puccini e la sua Lucca 08/08/2017 - Lucca Summer Festival 02/05/2017 - Il Carnevale di Viareggio 13/04/2017 - Il Lago di Vagli e il paese sommerso 23/03/2017 - La leggenda di Lucida Mansi 08/02/2017 - La quercia di Pinocchio 23/01/2017 - La Zecca di Lucca 02/01/2017 - Lucca Comics e i Cosplay