Le Ville Lucchesi
Postato da Silvia Madrigali il 16/04/2019

Le Ville Lucchesi

Marcia delle Ville e le Ville Lucchesi

<center>Marcia delle Ville e le Ville Lucchesi<center>

Ogni anno a fine aprile si svolge a Lucca la Marcia delle Ville, uno degli appuntamenti più attesi per gli amanti della corsa e delle passeggiata all'aria aperta e che attira appassionati e podisti dalla lucchesia e non solo.

La marcia si svolge per lo più sulle colline nord di Capannori in un contesto naturale e paesaggistico di rara bellezza, nel quale le molte ville attraversate (da qui prende il nome) sono al centro dei vari percorsi di 3,5 - 7 - 10 – 16 – 20 e 28 Km.

Durante i tragitti i podisti attraverseranno campi, sentieri, fattorie e ville entrando anche nei giardini apprezzando ancora di più gli elementi di pregio del territorio.

Conoscete le Ville lucchesi?

Si trovano nella campagna e nella zona collinare che circonda la Piana di Lucca, immerse tra olivi e vigneti e furono costruite come residenze estive alternative a quelle invernali in città per volere delle classi più agiate della città di Lucca.

Queste prestigiose residenze sono ancora per la maggior parte in mano ai privati attraverso passaggi di generazione in generazione.
La struttura delle ville lucchesi è propria di un'opera d'arte: ampi e arborati giardini, portici, saloni, affreschi e statue, parchi con vasche, pescherie e laghetti.

Le più conosciute sono Villa Reale, Villa Torrigiani, Villa Mansi, Villa Grabau, ma ce ne sono molte altre:
 

Villa Reale

<center>Villa Reale<center>

Riconosciuta come una delle più belle ville di tutta Italia.  Purtroppo solo i giardini sono aperti al pubblico, a causa di un'importante ristrutturazione della villa, ma, merita comunque di essere visitata.

La straordinaria storia di Villa Reale si snoda nel corso dei vari secoli con una serie di trasformazioni testimoniate da personaggi illustri e dinastie regali. Il primo nucleo dell'edificio era formato da una fortezza, dove viveva il Duca di Tuscia durante l'epoca medievale.

Nel 1806, Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone e Principessa di Lucca, acquistò la proprietà e la villa assunse, così, l'aggettivo di "Reale", grazie al titolo di Elisa di Regina dell'Etruria. Dopo la caduta di Napoleone, la villa divenne la residenza estiva della nuova corte e palcoscenico per splendidi spettacoli, con spesso membri di famiglie nobili e regali come ospiti.
 
Se avete tempo a disposizione portatevi una coperta e vi potrete rilassare sui prati !

B&B vicino a Villa Reale


 

Villa di Camigliano o Villa Torrigiani

<center>Villa di Camigliano o Villa Torrigiani<center>


La Villa di Camigliano, già Torrigiani, costituisce il miglior esempio di architettura barocca in Toscana. La Villa e il suo parco, risalenti al primo Cinquecento e appartenenti in origine alla famiglia dei Buonvisi, furono acquistati dal Marchese Nicolao Santini, ambasciatore della Repubblica di Lucca alla corte di Luigi XIV, che apportò notevoli modifiche attratto dell'architettura di Versailles.

Il parco e i giardini furono arricchiti di sontuosi particolari: parterres fioriti, grandi vasche con sorprendenti giochi d'acqua. A partire dal XIX secolo, il parco ha assunto un aspetto molto più romantico con l'arricchimento di esemplari di pianti provenienti da tutto il mondo. Un magnifico viale di cipressi porta alla maestosa facciata barocca delle Villa, al cui interno sono ancora perfettamente conservati i ricchi arredi originali e gli affreschi decorativi di Pietro Scorzini. 
 
Visitabile sia la Villa che il giardino:
 
 Per dormire vicino a Villa Torrigiani



 

Villa Mansi

<center>Villa Mansi<center>

Villa Mansi rappresenta un notevole esempio della cultura e della società dell'antica Repubblica Aristocratica della città di Lucca. Da prima del XVI secolo, i Mansi erano una famiglia nota a livello europeo nel campo del commercio della seta e avevano rapporti stretti con le famiglie patrizie lucchesi, grazie ai quali poterono acquistare nel XVII secolo la Villa di Segromigno.

I Mansi promossero una ristrutturazione della faccia della Villa seguita dall'architetto lucchese Giusti e l'importante trasformazione del giardino a opera di Filippo Juvarra. All'interno, la Villa è arricchita da numerosi affreschi, tra i quali spiccano le opere del pittore neoclassico Stefano Tofanelli. 

 

Villa Grabau

<center>Villa Grabau<center>


Villa Grabau è una delle principali dimore storiche lucchesi del Rinascimento che ha conservato intatti mobili e dipinti d'epoca. Di notevole importanza è il Parco di nove ettari che circonda la Villa e la arricchisce con alberi secolari e vere rarità botaniche.

La pregiata struttura della Limonaia risalente al seicento contiene oltre cento conche di limoni in terracotta con impressi gli stemmi degli antichi committenti e costituisce una delle testimonianze delle bellezze architettoniche della lucchesia dove si celebrano molti matrimoni.
 
E' visitabile sia il parco che l'interno della villa. 

Bed and breakfast vicino a Villa Grabau