Il Parco di Pinocchio a Collodi
Postato da Silvia Madrigali il 22/08/2019

Il Parco di Pinocchio a Collodi

Il Parco di Pinocchio

Il Parco di Pinocchio

Tutti conoscono la favola di Pinocchio, ma forse non tutti sanno che i racconti del piccolo burattino di legno, che sognava di diventare un bambino vero, sono nati proprio in Toscana.

Pinocchio, il Grillo Parlante, la Fata Turchina e tutti i personaggi de “Le Avventure di Pinocchio” sono infatti il frutto della fantasia dello scrittore fiorentino Carlo Lorenzini, in arte Carlo Collodi (dal nome del paese di origine della madre).
E proprio a Collodi, un piccolo centro a pochi chilometri da Lucca e Pistoia, potete visitare l’originale Parco di Pinocchio, tutto all’aperto, dedicato al celebre burattino.

Camminando, giocando, rilassandosi circondati dall’arte, dall’architettura, dalla vegetazione, si possono rivivere le emozioni e le vicende del libro italiano più amato e conosciuto nel mondo,e incontrare i protagonisti principali del racconto: Pinocchio, la Fatina, il Gatto e la Volpe e altri personaggi che permettono ai visitatori di ripercorrere alcuni tra gli episodi più significativi della favola.

Tra gli angoli più suggestivi del parco di Pinocchio senza dubbio quello dedicato al grande pescecane (diventato poi una balena nel cartone animato Disney) che, nella storia, finisce con l’inghiottire prima Geppetto e poi anche lo stesso burattino. Affacciato su un’ampia vasca, il grosso animale in muratura emette a intervalli regolari degli ampi spruzzi d’acqua.

Qui non potrete non entrare: un veloce zig-zag tra i grossi denti aguzzi del pescecane e vi troverete dritti dritti nella sua pancia. Salendo poche, ma strette, scale arriverete poi fin sulla testa dell’animale, dove potrete godere di una bella vista su tutto il giardino.
Simpatico anche il piccolo labirinto in edera, dove i bambini e gli adulti più giocherelloni certamente si divertiranno a fare a gara per chi riesce ad uscirne per primo.

Dedicati solo ai bambini le classiche giostre con i cavalli, i laboratori a cura dello staff del parco, il piccolo teatro delle marionette, la funivia, il castello di corde, la scacchiera gigante ed altri giochi sparsi nel giardino.

E non tutti sanno, che adiacente al Parco di Pinocchio ci sono due attrazioni che meritano sicuramente una visita:
Il Giardino Garzoni e La Casa delle Farfalle.

Il Giardino Garzoni è uno dei giardini più belli d’Italia con vialetti curati, aiuole fiorite, grotte artificiali, teatri ricavati da siepi di bosso, fontane con i tradizionali giochi d’acqua e imponenti statue raffiguranti dei, dee e animali , angoli suggestivi come il Labirinto (consigliato ai fidanzati, si dice che percorrerlo assicuri matrimonio e lunga durata della storia d’amore!), il Teatro di Verzura, il Viale dei Poveri affiancato da figure pittoresche. Unico e speciale il padiglione dei Bagnetti che offre vasche di ogni genere e forma.
Insomma vi aspetta una passeggiata incantevole, magica e rilassante!

Il Giardino Garzoni è tutt’uno con la Villa (in restauro, non visitabile) che lo affianca e in parte lo sovrasta. Anticamente era una fortezza a guardia del borgo di Castello, poi diventò casa di campagna dei nobili Garzoni, infine lussuoso complesso di villa e giardino monumentale.

La Collodi Butterfly House è abitata da centinaia di farfalle originarie delle zone tropicali o equatoriali, dove le farfalle sono le più grandi e colorate. Sono vive e libere di volare in un giardino tropicale, lussureggiante di piante, fiori e frutti grazie alla perfetta ricostruzione dell’ambiente di origine. Qui si corteggiano, si nutrono e si riproducono farfalle e falene, in perfetto equilibrio con l’ambiente che le ospita, tenuto libero da insetti e ragni nemici grazie alla presenza di piccoli uccelli che se ne cibano, mentre non toccano né bruchi né farfalle.

Potrete passeggiare in questo mondo affascinante dove si possono osservare tutti gli stadi di sviluppo dall’uovo alla farfalla, rilevare le differenze tra farfalle diurne e farfalle notturne (falene), comprendere gli scopi difensivi e comunicativi dei colori e disegni dei bruchi o delle ali di farfalla.

Per dormire vicino al Parco di Pinocchio  e a 10 minuti dal centro di Lucca, posizione ideale per il vostro soggiorno: B&B Lucca Fora!






 
Articoli
10/09/2020 - Grotta del Vento e Antro del Corchia 20/06/2020 - Il Volto Santo a Lucca 26/05/2020 - L'Orto Botanico 10/05/2020 - APERTURA BED AND BREAKFAST 02/03/2020 - Le Camelie della Lucchesia 14/01/2020 - La Cattedrale di San Martino Lucca 09/01/2020 - Le Buchette del vino a Lucca 12/12/2019 - Museo Piaggio e la Vespa 24/09/2019 - Santa Gemma Lucca 30/08/2019 - Le terme in Toscana 27/08/2019 - Volterra Twilight 22/08/2019 - Il Parco di Pinocchio a Collodi 18/04/2019 - Leonardo da Vinci e la Lucchesia 18/04/2019 - Santa Zita a Lucca 16/04/2019 - Le Ville Lucchesi 11/04/2019 - Danza e scuole di danza a Lucca 18/03/2019 - Museo della Follia a Lucca 29/01/2019 - Leggende e curiosità su Lucca 08/11/2018 - Doppio tramonto - Monte Forato a Lucca 13/09/2018 - Festa di Santa Croce e Processione a Lucca 26/06/2018 - Aperitivo sulla Torre Guinigi a Lucca 05/06/2018 - cosa visitare a Lucca 14/05/2018 - Giunchiglie sul Monte Croce a Lucca 14/05/2018 - Ponte del Diavolo Lucca - Borgo a Mozzano 30/04/2018 - Deredia a Lucca 10/04/2018 - Acquedotto del Nottolini a Lucca 10/04/2018 - Museo del motore a scoppio a lucca 03/04/2018 - Manicomio di Maggiano a Lucca 15/03/2018 - Collezionando a Lucca 16/01/2018 - Origini di Piazza Anfiteatro a Lucca 17/11/2017 - Dormire a Lucca 28/08/2017 - Settembre Lucchese 10/08/2017 - Puccini e la sua Lucca 08/08/2017 - Lucca Summer Festival 02/05/2017 - Il Carnevale di Viareggio 13/04/2017 - Il Lago di Vagli e il paese sommerso 23/03/2017 - La leggenda di Lucida Mansi 08/02/2017 - La quercia di Pinocchio 23/01/2017 - La Zecca di Lucca 02/01/2017 - Lucca Comics e i Cosplay